Lessinia Legend 2013


Simone


Giovanni affiancato dall'ex Michele

17 volte LEGEND !




… ecco che cogliendo il momento della pausa pranzo mi metto a commentare velocemente la mia 17a Lessinia Legend ... al'insegna del mai persa una ... ed aggiungo finchè la gamba tiene.

Quest’anno il numero 17 ha provato a lasciare il segno con piccole sfortune meccaniche dell’ultimo momento, ma che in exstremis sono riuscito a superare.

Come ogni anno la Lessinia Legend è per me un evento importante in cui trovo sempre dei particolari importanti che te la rendono indimenticabile …

Da ricordare quest’anno soprattutto la compagnia fatta di “vecchi” amici …ma che vanno sempre forte e nuovi amici che ti sembra di conoscere da sempre!
Inoltre questa è stata la mia prima Lessinia con la nuova 29 (Olympia Nitro), dopo oltre un decennio di gare (ben 14 edizioni di LL) fatte con la “vecchia bici”.

Mi trovo sempre in difficoltà a raccontare la gara sotto l’aspetto tecnico …sono gare che faccio sempre con il cuore. In ogni caso quest’anno ho fatto meno fatica, forse ero un po’ più allenato dello scorso anno … anche se i numeri dicono che ho “preso” quasi 5 min in più da mio fratello rispetto al 2012.

Come al solito ho cercato un po’ di forzare la partenza, stimolato dalla presenza del Giò, mentre per il resto della gara ho cercato di mantenere il ritmo.

Da segnalare che durante la legend ho avuto due fermate tecniche impreviste …
… una, alla prima discesa tecnica, dove mi sono fermato strabiliato ad ammirare un missile (Uly) che scendeva giù con una scioltezza sconvolgente … dove (per me) era fisicamente impossibile scendere…

… e poi giù dalla trans-lessinia per recuperare gli occhiali persi.

La Legend ha sempre degli scenari stupendi merito delle nostre montagne, la giornata è stata metereologicamente buona e molto“calda” per merito della simpatica compagnia dei miei compagni d’avventura…


Tarcisio
… 17th time never lost ..mai persa una

LA MIA LEGEND



Sabato scorso ho partecipato alla mia quarta gara stagionale, la più bella....la legend!!!
Purtroppo erano due giorni che ero tornato dalle ferie, 10 giorni in villaggio e quel poco di allenamento che avevo, era andato a farsi friggere.
Sento subito dalla salita iniziale che non riesco a capire il rapporto da tenere per prendere il ritmo è sarà cosi per buona parte della gara.
Recupero bene sulle discese, ma sulle salite non c'è storia....
La salita del baito dei pastori mi da il colpo di grazia e subisco senza
reagire fino a Bocca di Selva, li vedo il mio compagno di squadra Daniele,
che sta divorando il ristoro, sento dentro di me un sollievo e da li in poi cerco di dare tutto quello che mi resta. Bellissimo percorso e bella giornata.Ringrazio tutta la mia squadra per la compagnia prima e dopo gara, soprattutto Daniele per aver condiviso con me il 90% della gara.
Complimenti al mio compagno di Team che dopo 7 giorni da una rovinosa caduta, è riuscito a disputare una gran gara....vai Simo!!
Complimenti anche alla attuale punta di diamante del Team Aspetimebike Eliseo (baffo) che con una progressione continua ha ottenuto un ottimo piazzamento....te si forte!!
Grazie ancora a tutta la squadra Ciclidoro per il bel dopo gara trascorso insieme.

Alla prossima.....
Forza Team Oro!!!

Ulisse


Daniele